Le esigenze dei singoli individui mutano nelle diverse fasi della vita, per questo servono soluzioni specifiche per ogni situazione.

Uno dei disturbi più frequenti che interessano la sfera maschile e influisce sull’equilibrio della coppia è la prostatite. Alcune piante sono note per le loro proprietà a supporto del fisiologico funzionamento della ghiandola prostatica. Fra queste la serenoa repens e l’ortica, piante note per migliorare la funzionalità prostatica e delle vie urinarie, la berberis, una pianta utile per la regolarità del transito intestinale, ed estratti naturali come la curcuma.

Un altro disturbo da non sottovalutare è la cistite, un’infiammazione della mucosa vescicale. In questo caso, è particolarmente importante curare l’igiene, adottare un’alimentazione ricca di fibre, e curare molto l’idratazione. Tra i rimedi naturali, esistono integratori a base di cranberry (il mirtillo rosso americano), utile per il corretto funzionamento delle vie urinarie, D-mannosio, uno zucchero estratto dal legno di larice e betulla, che contrasta gli stati di tensione localizzata.

Uno stile di vita scorretto, come l’eccessivo consumo di sigarette ed alcool, situazioni di forte stress psicofisico, possono influenzare le nostre capacità riproduttive. Validi aiuti contro i problemi di infertilità maschile sono molecole come il selenio che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e alla normale spermatogenesi, e lo zinco, oligoelemento essenziale che contribuisce al mantenimento di normali livelli di testosterone nel sangue, alla normale fertilità e alla normale riproduzione.

Filtra prodotti:

Prodotti filtrati: